Presentato a Cagliari “Raise a problem, get an answer”

//Presentato a Cagliari “Raise a problem, get an answer”

Un progetto internazionale mette i giovani al centro dell’attività di sviluppo e cambiamento della propria comunità.

Entra nel vivo “Raise a problem, get an answer”, progetto coordinato dal network TDM 2000 International, che coinvolge l’associazione TDM 2000 di Cagliari e la Sulcis’s Youth Onlus di Iglesias. L’iniziativa, della durata di 17 mesi, prevede il coinvolgimento di mille giovani provenienti da Italia, Romania, Lituania ed Estonia. Per ogni Paese coinvolto, due organizzazioni attive nelle attività giovanili, guideranno il progetto, promuovendo la cittadinanza attiva dei giovani europei.

“Il progetto vuole stimolare i giovani a sollevare i problemi che essi sentono all’interno della comunità di appartenenza, attraverso la compilazione di questionari”, spiega Giuliana Deidda dell’associazione TDM 2000. L’obiettivo è quello di raggiungere giovani tra 18 e 30 anni e la distribuzione dei questionari avverrà nelle scuole, nelle università, nelle associazioni giovanili e durante eventi culturali.

“L’iniziativa si sviluppa a livello locale, tramite i questionari e i successivi laboratori durante i quali si cercheranno delle soluzioni per risolvere i problemi presentati dai ragazzi. A livello internazionale è previsto invece lo svolgimento di meeting tra le varie associazioni partner per monitorare l’andamento del progetto”, continua Giuliana Deidda.

Il prodotto finale di “Raise a problem, get an answer” sarà la presentazione, su unapiattaforma virtuale, di esempi di buone pratiche di politica giovanile e di alcune proposte di intervento per dar risposta alle problematiche sollevate dai giovani cittadini. Nel corso di una visita a Bruxelles, la piattaforma sarà presentata al Parlamento europeo.

Il progetto è realizzato nell’ambito del programma comunitario “Gioventù in Azione – Azione 1.3, giovani e democrazia” e finanziato dalla Commissione europea, con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna. Article Website

2017-11-04T16:36:33+00:00